lunedì 6 maggio 2013

Da Donna per le Donne - Il femminicidio in Italia

Foto tratta da Lettera 43

Cos'è il "Femminicidio"? - Fonte: Wikipedia "si riferisce alle violenze che vengono perpetrate dagli uomini ai danni delle donne in quanto tali, ossia in quanto appartenenti al genere femminile. Il femminicidio comprende inoltre tutti quei casi di omicidio in cui una donna viene uccisa da un uomo per motivi relativi alla sua identità di genere.

"Femminicidio in Italia - Fonte: NanoPress "La cronaca italiana è impietosa, i dati sul femminicidio in Italia sono allarmanti: ci ritroviamo all'inizio del mese di maggio 2013 con ben 36 donne uccise dall'inizio
 dell’anno. Gli ultimi casi di cronaca raccontano di Ilaria Leone, 19 anni, ritrovata in un prato a Castagneto Carucci. C’è poi Alessandra Iacullo aggredita a coltellate ad Acilia, vicino Ostia: la polizia l’ha trovata ancora in vita ma nel tragitto verso l’ospedale è morta. Ricordiamo che nel 2012 le donne uccise sono state 124."

E' precisa responsabilità di ogni donna di conoscere questo fenomeno, informare ed informarsi su questo fenomeno. Perché non colpisce solo gli strati più deboli e degradati della società. No.E' un fenomeno trasversale che colpisce donne di ogni età e ceto sociale. Il femminicidio, sembrerà un paradosso dirlo, è democratico.


In quanto madri, mogli, compagne, figlie, sorelle, amiche, spetta noi educare gli uomini che abbiamo attorno. Siamo noi che dobbiamo spiegare loro che una donna è uguale all'uomo ed ha diritti e volontà proprie. Non è proprietà di nessuno. Non è tenuta a servire od obbedire a nessuno perché "maschio".Insegniamo ai bambini sin da piccoli che essere maschi non significa farsi servire e riverire da una donna. Questo è un errore che spesso facciamo noi donne con i nostri figli. Insegniamo loro il rispetto per le donne, qualsiasi donna, anche quella che sceglie di avere molti amanti o che fa la prostituta. Facciamo la nostra parte, da donne, per le donne.

Nessun commento:

Posta un commento